Home


  via Nottolini 466
55100, Lucca(LU)


  3285338001

https://psicologialucca.com

Studio di psicologia Athena - Dott.ssa Roberta Franco


Studio di psicologia Athena - Dott.ssa Roberta Franco



C’è una crepa in ogni cosa, è da lì che entra la luce”.
(Leonard Cohen).

Sono sbagliato, cosa c’è che non va in me?
Vorrei imparare a gestire le mie emozioni…
Perché mi capita di incontrare solo persone che mi deludono?

Queste sono solo alcune delle domande che possono condurre nella stanza dello Psicologo e le cui risposte sono tanto sperate quanto, al tempo stesso, temute.
Le risposte sono semplici ma alle volte non esaustive.
Il presupposto che guida il mio lavoro è che non ci siano persone sbagliate così come non ci siano scelte sbagliate.
Potremmo allora chiederci: Cos’è la perfezione?
Alcuni potrebbero dire: qualche cosa di “giusto”, altri di “bello”, “buono”, altri ancora di “ordinato”.


Ogni persona ha indubbiamente una propria idea di perfezione a cui si contrappone un suo contrario: l’imperfezione, lo “sbagliato”, il “brutto”, il “cattivo”, il “disordinato, e via discorrendo. Siamo spesso occupati e preoccupati di declinare le nostre vite alla ricerca di una qualche correzione che si avvicini ad un’idea ideale di noi.

Mi viene da chiedermi: Perché? Che senso ha?
Nella continua ricerca di una perfezione ideale non siamo forse destinati ad oscillare tra poli contrapposti di significati? Dove da un lato troviamo un attesa di felicità sempre lontana e dall’altro un turbamento sempre presente?

E se un giorno ci trovassimo ad essere accontentati?
Perfetti, impeccabili, giusti, retti, buoni, belli, ordinati?
Quale sfida, quale avventura, quale impresa, quale senso daremmo alle nostre perfette vite?

Ho il sospetto che se esistesse la perfezione sarebbe la fine della creatività, dello stupore, della meraviglia, della scoperta, della gioia. Sarebbe noia!
Allora mi chiedo, e se non fossimo più orientati a guardare cosa è perfetto e cosa va cambiato ma guardassimo il mondo, gli altri e noi stessi, attraverso caleidoscopiche lenti?

Cosa potremmo trovare?

 

Sono dell’avviso che ogni scelta abbia un significato, tuttavia alcune portano sofferenza e dolore.
Una mia cara amica mi diceva sempre “Non sono le risposte quelle da cercare, ma le domande!”

Capita a tutti di capire all’improvviso qualche cosa, di sentirsi sollevati o cambiati, non appena riusciamo a venire in contatto con una nuova domanda.
È questo il modo in cui mi piace intendere una buona relazione terapeutica:

Un luogo in cui, insieme, si possono esplorare sempre nuove domande.


 

Psicoterapia: tra arte e scienza.

 

La psiche umana ha delle proprie peculiarità, per certi aspetti è passibile di essere studiata dalle discipline scientifiche come la biologia, l’anatomia, le neuroscienze.
Quando osservati da questi punti di vista tanti di noi funzionano allo “stesso modo”. Nessun bambino parla prima dell’anno, ognuno di noi percepisce il mondo attraverso i canali sensoriali, non esiste persona che non dorma o non sogni e così via.

Questa parte della psicologia può essere considerata oggettivabile, quantificabile e normabile.
Nel mio percorso di studi ho “nuotato” nel mare della psicologia scientifica, appassionandomi. Ancora oggi questa passione non è si spenta e continuo a collaborare con le neuroscienze alla ricerca di scintille di luce in un universo ancora poco conosciuto come il cervello umano.

Tuttavia c’è di più.

Il linguaggio è qualcosa di più della buona combinazione di fonemi in lessico e sintassi. La visione è qualcosa di più della trasformazione di linee, punti, colore e indicatori di profondità. Il sogno è qualcosa di più della riattivazione della circuiteria cerebrale in funzione della veglia.
Come trasformiamo il “reale”, cosa afferriamo e cosa ci lasciamo sfuggire, come lo “sentiamo” con le corde dell’anima, questi tra tanti altri, sono aspetti unici di ognuno di noi.

Nella psicoterapia la scienza incontra l’arte.
Alle possibilità offerte alle nostri menti si aggiunge la consapevolezza delle nostre capacità creative.

Il nostro cervello, al buio della notte, protetto e in luogo sicuro, sa sognare.
Possiamo farlo anche da svegli, in MODI e in MONDI NUOVI.




Vai al sito di Studio di psicologia Athena - Dott.ssa Roberta Franco per maggiori informazioni


Tags

studio di psicologia, cura disturbi d'ansia, cura disturbi del tono e dell'umore, elaborazione lutto, cura problemi relazionali, cura del comportamento alimentare, cura problemi di dipendenza, cura crisi esistenziali, elaborazione del sè, psicoterapia, cura supporto psicologico, cura tecniche di rilassamento psicocorporeo, terapia di gruppo, psicologo Lucca, psicoterapia Lucca, stress Lucca, ansia Lucca,